Realizzazione siti web Rimini, creazione siti internet responsive, sviluppo siti e-commerce, blog, portali web, siti aziendali

 


Posizionamento siti web

Creare un sito non basta: posizionamento siti web

posizionamento siti web
Fare posizionamento siti internet e vedere questi ultimi salire nella SERP dei motori è una grande soddisfazione, ma non è un?impresa facile. La concorrenza è tanta, l?esperienza e l?impegno necessari non sono per tutti. Esistono aziende specializzate solo in posizionamento siti web con diversi dipendenti che se ne occupano e tanti strumenti anche costosi a disposizione per fare analisi sui siti. Ovviamente i costi per un loro servizio saranno in linea con la qualità che queste agenzie forniscono. Oggi qualsiasi Webmaster che si rispetti deve essere comunque in grado di offrire un buon servizio base di posizionamento siti. Forse dovrei dire di ottimizzazione più che di posizionamento. Ormai da molto tempo infatti non è più sufficiente realizzare siti internet belli da vedere. Occorre che essi siano SEO Friendly per struttura e contenuti, che siano indicizzati correttamente e che siano infine posizionati con le varie tecniche a disposizione, sempre con l?attenzione necessaria ad evitare di incorrere nelle temibili penalizzazioni di Google. Normalmente quando creo un sito non mi limito a pensare alla parte grafica, complice sicuramente il fatto che i codici per me sono una vera passione. Anzi, il mio primo pensiero va proprio al posizionamento sui motori. Cerco di curare al massimo i testi e la struttura. Ricerco quindi attraverso appositi strumenti le parole chiave più interessanti per il settore di riferimento del sito in questione, scelgo quelle che presentano una minore concorrenza pur con un buon volume di ricerca e quindi le propongo al cliente. Conviene scegliere sempre termini specifici relativi al target al quale si rivolge. In tal modo infatti anche se il numero di click sul sito è inferiore, gli utenti che vi accedono sono selezionati e quindi probabilmente più propensi a convertire la visita in un contatto. Un esempio concreto: il sito di un hotel 3 stelle situato sul lungomare di Rimini. Quale parole chiave sarebbero più adatte? E? perfettamente inutile oltre che difficilissimo posizionare il sito per il termine ?hotel?. Infatti quella parola potrebbe essere digitata da una famiglia che cerca un albergo in montagna. Ma anche il termine ?hotel Rimini? continua ad essere piuttosto generico. Infatti chi effettua la ricerca potrebbe voler prenotare un hotel 4 stelle superior in centro storico. Allora i termini più corretti, quelli che creano il traffico giusto sul nostro sito potrebbero essere: hotel Rimini mare oppure hotel 3 stelle Rimini. Un tool può aiutarci ancora di più, in quanto sarà in grado di fornirci la sequenza di termini esatta che ci consentirà di far trovare il sito dal target di nostro interesse. Ma allora, una volta trovate le parole chiave che vogliamo il gioco è fatto! Eh no? Mi dispiace deluderti. Il bello viene adesso! Ora hai chiari gli obbiettivi. Come perseguirli è tutta un?altra storia. Entrano in gioco l?esperienza, la conoscenza di cosa vuole e cosa non vuole Google (e cosa vogliono e non vogliono gli altri motori di ricerca come Bing, Yahoo, ecc..). gli inevitabili errori che persino ai più grandi capita di fare, gli esperimenti, le analisi, e il lungo e faticoso lavoro di link building. Una sola parola che racchiude però tante variabili e un impegno non indifferente.

Autore: